mercoledì 22 giugno 2016

CASAGGì CONTRO IL NUOVO MC DONALD'S IN PIAZZA DUOMO...



CASAGGÌ e FRATELLI D'ITALIA: BLITZ IN PIAZZA DUOMO CONTRO IL NUOVO MC DONALD'S. IL PD STA REGALANDO FIRENZE ALLE MULTINAZIONALI!

Nel consiglio comunale di ieri il Pd ha risposto alle domande di attualità delle opposizioni confermando che sarà aperto un Mc Donald's in piazza Duomo. Quando fu fatta la stessa domanda, il 30 ottobre, avevano garantito il contrario. Una delegazione di militanti di Casaggì e Fratelli d'Italia, in serata, ha esposto uno striscione sotto al Duomo per esprimere dissenso verso l'apertura del Fast Food.

"È l'ennesimo pezzo del nostro centro storico che questa amministrazione concede alle multinazionali", commentano Francesco Torselli e Marco Scatarzi. "Firenze sta diventando come una qualunque città americana: fast food e grandi marchi stanno devastando il nostro tessuto economico e sostituendo il nostro prodotto artigianale. È la città-vetrina tanto cara a Renzi e alle grandi lobbie che lo sostengono, buona solo per consumare e creare omologazione".

"Dicono - proseguono Torselli e Scatarzi - che avrà comunque uno "spazio per la cultura", proprio come dissero per Eataly, dove la cultura sarebbero i tre libri esposti all'uscita. Dicono anche che "saranno valutate successivamente" le insegne, proprio come accaduto per Apple, che con la mela ha invaso piazza Repubblica. Insomma: l'ennesimo sgarro ai fiorentini e alla fiorentinità, a due passi da uno dei simboli della nostra città".