domenica 6 novembre 2016

CASAGGì E AZIONE STUDENTESCA CONTRO L'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO DA MC DONALD'S...




LA SCUOLA DI RENZI E' AL SOLDO DELLE MULTINAZIONALI.
MC DONALD'S NON HA NIENTE DA INSEGNARCI.

Il Ministero dell’Istruzione ha siglato l’accordo con Mc Donald’s per l’alternanza scuola-lavoro prevista dalla riforma. La multinazionale del cibo spazzatura avrebbe offerto 27mila percorsi per gli studenti delle scuole superiori, garantendosi pubblicità e manodopera a costo zero e alla faccia nostra.

L’idea di “lavoro” che il governo Renzi ha in mente per le giovani generazioni è fin troppo ovvio: atomi di consumo al servizio della peggiore globalizzazione, schiavi senza identità da sfruttare nei
retrobottega dei fast food americani, automi sottoposti al mobbing e ai ritmi infami di chi conosce solo il valore dei fatturati.

In Italia vi sono decine di migliaia di piccole imprese vessate dalla 
crisi, eccellenze del lavoro e del nostro artigianato, aziende che rappresentano le tradizioni e le specificità dei nostri territori, il sapere dei nostri padri, i sacrifici delle nostre famiglie. E’ anche per questo che noi, da Mc Donald’s, non abbiamo niente da imparare.